Quando si parla di investimenti in borsa si immagina un tipo di investimento che rende tantissimo. In effetti, avendo buone capacità d’uso del personal computer e di internet, questo genere di attività può regalare delle ottime soddisfazioni di tipo economico. Per iniziare a investire in borsa, però, è bene avere chiaro fin dall’inizio come muoversi, come fare a guadagnare denaro, e bisogna anche essere preparati ad aprire un account in una piattaforma di trading che sia affidabile e che dia delle garanzie al consumatore. Non è facile scegliere con cognizione di causa a chi affidare i propri risparmi o anche solo una piccola quantità di denaro.

Al giorno d’oggi, infatti, l’accesso al gioco in Borsa è molto più alla portata di tutti rispetto a un decennio fa. Che si tratti di serio acquisto di azioni o di gioco vero e proprio, attraverso l’iscrizione alle piattaforme specifiche di trading, investire in borsa è diventato veramente semplice. Tra i siti di trading più affidabili possiamo annoverare 24option, Plus500, Markets che garantiscono la salvaguardia del denaro del cliente.

Scegliere di investire in azioni

Gli strumenti finanziari su cui ci si basa per investire in borsa, si chiamano azioni. Queste ultime sono delle quote di suddivisione dei capitali sociali di determinate aziende, acquistabili da qualsiasi utente che ne riceverà, ogni anno al termine dello stesso, il dividendo in proporzione ad ogni azione acquistata, potrà essere presente all’elezione del consiglio di amministrazione e durante l’assemblea per l’approvazione del bilancio.

Le azioni seguono l’andamento dell’azienda: se questa è in crescita, il valore aumenta, se la stessa va in perdita, le azioni subiscono un drastico calo dei profitti. Per questo andrebbero acquistate e gestite sapendo tener conto dell’andamento dell’azienda e del variare del prezzo. Per monitorare l’andamento, si fa riferimento, in termini pratici, al valore di un particolare indice, detto indice di borsa. L’indice più famoso è certamente il Dow Jones, che evidenzia il valore dei titoli della borsa di NY.

Come fare a investire in Borsa

Abbiamo detto che prima di tutto dobbiamo comprare l’azione. Sappiamo che possiamo guadagnare se il valore dell’azione sale, mentre perdiamo certamente se, invece, il prezzo d’acquisto dell’azione ha un picco verso il basso, ossia perde valore. Quindi, per non correre troppi rischi, è preferibile puntare su CDF o sulle opzioni binarie, che non sono i titoli veri e propri, ma delle repliche del valore delle azioni di cui abbiamo parlato prima. Le opzioni binarie hanno il vantaggio di consentire sempre guadagni massimi e sono davvero di facile utilizzo. Basta infatti indicare, prima della scadenza, se il prezzo delle azioni in questione salirà o subirà una discesa. La correttezza della previsione consente guadagni superiori anche all’80%.

Tra le migliori piattaforme per questo tipo di investimento in Borsa troviamo IqOption, che da la possibilità di iniziare ad investire già con soli 10 euro. Se si capisce bene il meccanismo, se si studia alla perfezione come fare, i risultati arriveranno presto e investire in borsa può trasformarsi in una vera professione. Quindi, non vi resta che collegarvi a una delle piattaforme che vi abbiamo suggerito e iniziare a giocare.