Cominciare a praticare il trading online senza una solida base di conoscenza ed esperienza è un azione sconsiderata. Essere in possesso di una buona formazione è il primo passo per poter comprendere realmente le dinamiche di questa forma di investimento. È necessario quindi che i traders alle prime armi investano inizialmente il loro tempo frequentando dei corsi o seguendo dei tutorial dedicati al trading online.

Quale corso scegliere per il trading?

Orientarsi tra le migliaia di offerte presenti sul web non è certo facile, cerchiamo quindi di fare qualche valutazione per capire qualcosa di più. La prima cosa da fare se si è un principiante del settore è tenersi alla larga da infallibili corsi a pagamento e dall’acquisto di ebook miracolosi: non vi insegneranno nulla di più di qualche termine tecnico, riempiendo però le tasche di chi sta vendendo il servizio. Preoccupatevi invece di scegliere una piattaforma di trading che offra la possibilità di aprire un conto demo, che vi permetta quindi di mettere in pratica le vostre strategie di investimento senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Broker come Plus500, 24Option, iqOption ed etoro oltre a dare questa opportunità, propongono con costanza eventi formativi gratuiti per i loro utenti. I traders inesperti, grazie a questi corsi, tenuti da importanti professionisti del settore, potranno cominciare a prendere confidenza con il linguaggio degli investimenti e a far proprie le strategie per guadagnare grazie al trading online. Una dimensione che invece sfugge a qualsiasi tipo di insegnamento, e che troppo spesso viene sottovalutata, è quello psicologico. Per diventare dei bravi traders bisognerà essere padroni della propria emotività e adrenalina. Non esistono corsi o esperti che potranno farvi entrare in contatto con questo aspetto, se non l’esperienza sul campo.

Cosa fare dopo aver svolto il corso

Dopo aver passato gran parte del vostro tempo a seguire le formazioni gratuite e a tradare sul conto demo, arriverà inevitabilmente il momento di aprire un conto vero e proprio, e di conseguenza di fare il primo investimento. Ricordatevi che per quante nozioni sarete riusciti ad accumulare, non avrete ancora conosciuto la tensione derivata dall’investimento di soldi veri e propri. Quest’ultima avrà una grandissima influenza sulle vostre strategie, che con il tempo noterete essere non poco differenti da quelle che utilizzavate nel conto demo.

Il timore di perdere, o l’euforia di guadagnare, giocano infatti un ruolo importantissimo nel trading online, variano da persona a persona, e la e la capacità di gestirli ovviamente non vi potrà essere insegnata da nessuno. Un consiglio che potrà essere utile a tutti i novizi del trading online, sarà quello di cominciare la propria attività di investimento su piattaforme che richiedono depositi bassi e che permettono di investire cifre contenute. Fatte salve tutte queste considerazioni, non avrete insegnanti migliori di tempo ed esperienza.